Favicon Elettrica ghg

La Baita di Sveva: struttura e puntamento della parabola

baita-di-sveva-esterni1

Elettrica GHG si sposta nella Valle di San Martino, più precisamente a Torre de’ Busi.
Una delle particolarità di questo comune è che per ben 25 anni ha fatto parte della provincia di Lecco, per poi tornare a far parte della provincia bergamasca nel 2018.
Ma non è l’unica particolarità, a Torre de’ Busi (frazione Sogno) infatti troviamo La Baita di Sveva (sito).
E il nome della frazione è tutto un programma.

La Baita di Sveva

baita-di-sveva-esterni1
fonte immagine www.labaitadisveva.it

La Baita di Sveva è situata in un contesto unico, incastonata tra le rocce, sul pendio del monte Tesoro.
Un vero e proprio… Sogno!
Avvolta da boschi incontaminati e dalla maestosità della natura, regala ai suoi ospiti la sensazione di essere in un’oasi di pace.

Sappiamo cosa state pensando… Non ci siamo trasformati in un’agenzia di viaggi!
Vi parliamo della Baita di Sveva per presentarvi il lavoro eseguito per questa bellissima struttura.

Struttura portante parabola

Il lavoro eseguito per la Baita di Sveva è stato quello installare la struttura portante della parabola con relativo puntamento.

La struttura portante di una parabola può variare a seconda dell’uso specifico e delle dimensioni della parabola stessa. Tuttavia, una tipica struttura portante di una parabola include:

Travi o pilastri
Costituiscono l’ossatura principale della struttura e forniscono supporto verticale. Possono essere realizzati in acciaio, alluminio o altri materiali resistenti e leggeri.

Architravi o travi orizzontali
Le travi orizzontali collegano i pilastri e forniscono supporto laterale alla struttura. Possono essere posizionati a diverse altezze per formare la forma della parabola.

Tettoia o copertura
È la superficie che copre la struttura e può essere realizzata in vari materiali come tessuto resistente, policarbonato o metallo. La copertura aiuta a proteggere l’area sottostante dalla pioggia, dalla neve e dal sole.

Ancoraggi o fondazioni
Sono elementi strutturali che sostengono la parabola al terreno. Possono essere costituiti da fondazioni di calcestruzzo, ancoraggi in acciaio o altri dispositivi che assicurano la stabilità della struttura.

 

La struttura portante può variare in complessità a seconda delle dimensioni della parabola e delle specifiche del progetto. È importante che la struttura sia progettata per resistere alle condizioni atmosferiche e per supportare qualsiasi carico applicato alla parabola, come luci, altoparlanti o schermi.

Puntamento della parabola

Prima di installare la struttura portante, però, ci siamo occupati di calcolare il puntamento della parabola.
Per procedere al puntamento, bisogna ricavare i valori di azimut ed elevazione, i quali variano a seconda della località e del satellite.
Una volta trovato i parametri, ci siamo assicurati che non ci fossero ostacoli nella direzione del satellite. Volendo installare la parabola sul tetto della struttura, non abbiamo riscontrato problematiche da questo punto di vista.
Successivamente, ci siamo occupati dell’installazione di tutta la struttura.

Eh che dire… Lavorare con un panorama di questo tipo, seppur con un po’ di foschia, è stato impagabile!

Se anche tu hai bisogno di aiuto per l’installazione della parabola, contattaci!

Chiama o manda un WhatsApp al +393405482767


Scopri tutti i servizi di Elettrica GHG qui.

Seguici sui nostri social

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Seguici sui Social!

Articoli più popolari

Potrebbe interessarti
×